mercoledì 28 agosto 2013

Torta di fichi freschi {fresh fig pie}


Buongiorno a tutti!!!
Perer me il modo migliore di gustare questo splendido frutto è al naturale, io potrei mangiarne a quintali senza stancarmi..ma mi stuzzicava l'idea di fare una torta, quindi, visto che la raccolta continua ad essere abbondante, ne ho sacrificato un po' per preparare questo dolce pieno di frutta...
Felice giornata!!

Per questa torta vi serviranno:
  • 600 g di pasta brisée: 400 g di farina, 1 cucchiaino di sale, 180 g di burro all'olio di cocco
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo, 5-6 cucchiai di acqua ghiacciata.
  • 2 kg di fichi freschi
  • 1-2 cucchiai di zucchero 
  • il succo di mezzo limone
  • una spolverata di cannella 
  • 15 g di burro all'olio di cocco a cubetti
  • 1 cucchiaio di latte o panna vegetale per spennellare la superficie della torta
  • una spolverata di zucchero semolato
  • uno stampo da 23-24 cm.

Per prima cosa prepariamo la pie crust con il procedimento che trovate qui.
Se per la vostra pie crust preferite usare l'olio potete provare questa, una ricetta che mi ha sempre soddisfatto e che ogni tanto preparo ancora quando non ho a disposizione l'olio di cocco.

Preparate il ripieno: lavate e sbucciate i fichi, tagliateli a pezzi, versateli in una ciotola e irrorateli con il succo di limone. In una scodella unire lo zucchero, la cannella e mescolate bene. Versate sui fichi e mescolate delicatamente.
Preriscaldate il forno a 220°C.
Dopo aver steso la crosta e averla fatta riposare in frigo, riprendete lo stampo, versatevi i fichi e distribuite i pezzetti di burro.
Coprite con l'altro disco, schiacciate i bordi e formate un bordo decorato, ondulato o schiacciandolo con i rebbi di una forchetta.
Con un coltello praticate qualche taglio al centro della torta per facilitare la fuoriuscita del vapore, spennellate con la panna e per ultimo spolverizzate con lo zucchero.


Infornate nel terzo inferiore del forno e cuocete per 15 minuti, poi abbassate 190°C e coprite con un foglio di alluminio se la superficie dovesse colorire troppo, continuate la cottura per altri 40-50 minuti, fino a quando la superficie risulterà bella dorata.
Estraete la torta dal forno e fatela raffreddare per qualche ora su una gratella prima di tagliarla.
Gustatela con gelato alla vaniglia o panna leggermente montata.







2 commenti:

  1. Barbara, che meraviglia di torta!!! Io stravedo per i fichi, questa tua ricetta è davvero favolosa, se penso al gusto accompagnato con panna montata... mmm... visibilio!!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!!! Anch'io adoro i fichi!!

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...