giovedì 22 maggio 2014

Torta di mele all'antica, gluten free



Era da un po' che non pubblicavo un dolcetto nel mio blog; ieri mi è venuta voglia di torta di mele ma ero rimasta senza farina 00..tanto meglio, un'ottima occasione per provare questa torta di mele in versione gluten free!!!
Ottima direi!!
Felice serata!!!

Ingredienti:

  • 4 grosse mele (cicra 750 g)
  • 250 g di farina di riso
  • 30-40 g di mandorle macinate )facoltative)
  • 1-2 manciate di uvetta ammollata in acqua tiepida (facoltativo)
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero
  • 3 cucchiaini di lievito
  • 90 ml di latte
  • il succo e la buccia di un limone non trattato

Ungete con una noce di burro il bordo di uno stampo a cerniera di 24-26 cm di diametro e rivestite la base con un disco di carta forno.
Sbucciate le mele, tagliatene 2 a pezzetti e le altre 2 a fettine e spruzzatele con il succo di  limone.
Separate i tuorli dagli albumi.
Con le fruste sbattete i tuorli insieme 2 cucchiai di acqua tiepida fino a renderli schiumosi, aggiungete lo zucchero e continuare a montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unite la buccia grattugiata del limone e  poco alla volta, la farina setacciata con il lievito e il sale, alternando con l'olio e il latte.
Se l'impasto risulta troppo denso potete ammorbidirlo un po' aggiungendo qualche cucchiaio di latte, poco però.
Montate gli albumi a neve fermissima e incorporatene una cucchiaiata al composto, mescolate bene quindi aggiungete a cucchiaiate il rimanente impasto mescolando dall'alto in basso per non smontare il composto.
Versate il composto nello stampo e affondatevi i tocchetti di mele.
Sistemate sulla torta le fettine di mele (questa volta le ho inserite in verticale) affondandole leggermente.
Infornate a 180°C per circa 45 minuti.



lunedì 5 maggio 2014

Dessert al Nesquik con agar agar


Un dessert goloso che farà la felicità dei più piccoli e non solo, ideale da portare a scuola e da consumare durante la ricreazione o la merenda del pomeriggio.
Con queste dosi otterrete un budino cremoso, se lo volete più denso aumentate di pochi grammi l'agar agar.

Ingredienti:
  • 500 ml di latte 
  • 3-4 cucchiai di Nesquik
  • 1 cucchiaino raso di agar agar
In un pentolino mettete il Nesquik con l'agar agar e mescolate bene.
Aggiungete a filo il latte mescolando con una frustina.
Mettete sul fuoco e portate a bollore su fiamma dolce senza mai smettere di mescolare.
Fate bollire 1 minuto, spegnete e versate il liquido in barattolini di vetro.
Fate rapprendere completamente, ci vorranno circa 2 ore e poi conservate in frigo.





giovedì 1 maggio 2014

Cioccolatini simil pocket coffee con agar agar



Oggi vi lascio la ricetta di questi dolcetti visti in questo bellissimo blog.
Ideali come fine pasto in sostituzione alla solita tazzina di caffè, ma se raddoppiate le quantità e suddividete il composto in vasettini di vetro tipo quelli dello yogurt avrete uno snak goloso da portare con voi e da gustare in qualsiasi momento.
Potete preparare il caffè che più vi piace, normale, decaffeinato, con la moka, espresso e anche allungarlo con acqua, anche la quantità di zucchero è soggettiva.
Io ho usato il caffè all'americana dolcificato con zucchero di canna.
La quantità di agar agar dipende molto dalla consistenza che desiderate ottenere, un po' più solida per i cioccolatini mentre per ottenere dei budini un po' più morbidi basta diminuire di qualche grammo la preziosa polverina.
Buon pomeriggio!!!

Ingredienti:
  • 250 ml di caffè espresso
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 30 g di cioccolato fondente (li ho provati anche usando il cacao e non sono niente male)
  • 4 bacche schiacciate di cardamomo (facoltative)
  • agar agar in polvere, 4 grammi
Preparate il caffè, aggiungete le bacche di cardamomo e lasciate in infusione a raffreddare.
Filtratelo ed eliminate le bacche.
In un pentolino mettete lo zucchero, l'agar agar e mescolate bene con una frustina (se usate il cacao al posto del cioccolato fondente unitelo ora e mescolate bene)
Aggiungete a filo il caffè per non creare grumi, mettete sul fuoco ed aggiungete il cioccolato fondente mescolando bene fino a quando il cioccolato si sarà fuso.
Portate a bollore mescolando continuamente e fate bollire dolcemente per 30 secondi.
Togliete dal fuoco e versate il tutto negli stampini.
Lasciate rapprendere a temperatura ambiente per circa 2 ore.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...