venerdì 22 marzo 2013

La brioche di Julia Child





Ciao a tutti
Era già da un po' di tempo che sul blog "Mollica di pane" avevo visto questa splendida ricetta della mitica Julia e finalmente mi sono decisa a provarla.
La brioche è preparata usando solo farina "0"

La ricetta:
Éponge
(tradotto dal francese significa "spugna", che sarebbe il lievitino)

85ml di latte intero tiepido
20g di lievito di birra fresco o una bustina di lievito disidratato
(io ho usato 16g di lievito fresco)
1 uovo
360g di farina "0"
In una ciotola sciogliere il lievito con il latte, unire l'uovo e mescolare.





Aggiungere la metà della farina (180g) e impastare per 4/5 minuti.





Ricoprire il lievitino con la rimanente farina (180g) facendola cadere a pioggia e far riposare per 30/40 minuti
(al mio ne sono serviti 50)



Trascorso il tempo di lievitazione l'èponge dovrà presentarsi così,
con delle crepe.



Impasto
èponge (lievitino)
dai 70 ai 100g di zucchero, dipende da come la volete dolce
(io ne ho messi 100g)
mezzo cucchiaino di sale
4 uova sbattute
180g di farina"0", più altri 20g da usare solo in caso di necessità
170g di burro ammorbidito

Versare lo zucchero, il sale, le uova sbattute





e la farina sull'èponge.



Mettere l'impasto nell'impastatrice o nella macchina del pane e impastare per almeno 20/25 minuti.
Io non avendo ne l'una ne l'altra ho lavorato l'impasto con un semplice
sbattitore munito di gancio per impastare per circa 30 minuti.
Se l'impasto facesse fatica a staccarsi dal bordo aggiungere
gradualmente i 20g di farina (io li ho dovuti utilizzare)
L'impasto dovrebbe presentarsi bello incordato.



Unire ora il burro ammorbidito un pezzetto alla volta, e facendolo
assorbire bene, prima di incorporare il successivo.



Impastare per circa 20 minuti, finchè l'impasto si presenterà bello lucido e incordato.



Trasferire l'impasto in una grande ciotola imburrata



e mettere a lievitare scegliendo una di queste possibilità:
1) Far lievitare coperto a temperatura ambiente dalle 2 alle 2.30 ore,
fino al raddoppio, non di più.

2) Mettere nella parte meno fredda del frigo e far lievitare
dalle 4 alle 6 ore.
Io ho scelto la lievitazione in frigorifero, anche perchè le indicazioni stampate sul sacchetto di farina che ho usato io lo consigliavano.
Il mio impasto dopo 4 ore era pronto.



Toglierlo dal frigo e lasciarlo riposare per un'ora, in questo tempo lieviterà ancora.



Ora la pasta è pronta per essere formata.
Per la forma potete sbizzarrirvi come volete, si può fare un'unica brioche grande come faceva Julia, oppure formare tutte piccole brioche.
Io ho fatto tutte piccole palline di circa 90g e ho formato queste pagnottine,
ne sono uscite 11.
Per queste ho diviso ogni pallina in 4 parti









ho formato 4 rotolini
e li ho intrecciati come da foto












sembra complicato ma non lo è affatto, è più difficile spiegarlo.
Per una spiegazione più dettagliata vi rimando al blog di "Mollica di pane", dove troverete un link che vi indirizzerà ad un blog francese dove sono spiegate benissimo le varie tecniche passo passo.
Sistemarle man mano sulla placca del forno rivestita di carta forno
e farle lievitare ancora un'ora.



Spennellarle con una miscela di latte e tuorlo d'uovo, a piacere decorare con della granella e cuocere nella parte centrale del forno a 180°c.



Il tempo di cottura varia in base alla pezzatura delle brioche, per queste sono bastati circa 15/20 minuti, devono essere belle colorate.



Eccole, buone profumate e sofficissime!!!









L'interno, leggero e morbido





Un grazie a "Mollica di pane" per aver scovato la ricetta.
Provatele, sono buonissime!!
Ciao, Barbara

2 commenti:

  1. Ma che meraviglia! Complimenti... Prendo nota, grazie!
    Un caro saluto e buon we!
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, prova e vedrai che non te ne pentirai!!
      Buona domenica!!
      Barbara

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...