mercoledì 27 marzo 2013

Apfelkuchen (torta di mele tedesca)




Salve a tutti!!
oggi gironzolavo un po' in rete alla ricerca della ricetta della torta di mele tedesca.
Ho trovato parecchie versioni di questa torta, tutte sicuramente buone,
ma questa è quella che ha catturato la mia attenzione.
Ora, dopo averla provata la condivido con voi.
Certo non è una torta che si può mangiare tutti i giorni..
è un po' pesantina.....contiene più di 2 etti di burro e quasi 400 g di zucchero,
ma è di un buono!!!!
E po..si sa..ma uno strappo alla regola ogni tanto si può fare...

Da una ricetta di Gil Marks:
400 g di farina
16 g di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di sale
220 g di burro ammorbidito
390 g di zucchero
buccia grattugiata di un limone (mia aggiunta)
3 uova di grandi dimensioni oppure 4 medie
130 ml di latte
1,3 kg di mele, circa 8 mele tagliate a cubotti (io ne ho usate solo 7 e me ne sono anche avanzate)
60 g di mandorle tostate
130 g di zucchero a velo
aroma vaniglia
2-3 cucchiai di latte


Procedimento:
Preriscaldate il forno a 175° C. 
Ungere e infarinare uno stampo a cerniera da 24-25 cm di diametro
Mescolare insieme la farina, il lievito e il sale.
Lavorare il burro a pomata, aggiungere gradualmente lo zucchero fino a formare una crema e i tuorli, uno alla volta.
Aggiungere la farina alternandola con il latte (il composto potrà sembrarvi troppo denso ma va bene così, non aggiungete altro latte).
Montare gli albumi a neve ferma con qualche goccia di succo di limone e amalgamarli delicatamente a cucchiaiate all'impasto.
Versare metà del composto nello stampo, coprire con un primo strato di mele, versare il rimanente impasto e finire con un secondo strato di mele.
Cuocere fino a doratura, circa 50-60 minuti, (la mia dopo 60 minuti al centro non risultava ancora cotta, ho prolungato la cottura ci circa 20 minuti, coprendo con un foglio di carta forno).
Far raffreddare nella stampo per 20 minuti, poi sformare e far raffreddare completamente su una gratella.

Per la glassa :
Mescolare lo zucchero a velo con il latte e l'aroma di vaniglia,
versare la glassa sul dolce facendolo colare un po' dai bordi.
Decorare con la mandorle in scaglie.



Buona serata,
Barbara

Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...