venerdì 5 aprile 2013

Crostate autunnali




Ottobre, mese che io amo moltissimo...la natura ci regala le cose più buone!!
Mele, fichi, melograni, castagne, uva, zucche, funghi..
Come non approfittarne?
Felice giornata a tutti!!

Crostata con frolla al cacao e marmellata di fichi


  • 300 g di farina
  • 50 g di cacao
  • 150 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro o margarina di ottima qualità
  • 3 tuorli 
  • 1 albume
  • 500 g  di marmellata di fichi (da provare anche con la marmellata di arance!!) ,ma è buonissima anche con quella di albicocche e prugne..

Mettete la farina setacciata con il cacao, il sale e il burro freddo da frigorifero e tagliato a pezzetti nel mixer e azionare fino a che non otterremo un composto sabbioso.
Se non avete il mixer, oppure come me preferite preparare la frolla a mano, mettete gli ingredienti in una ciotola e iniziate a stropicciare il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere delle briciole.Versate il composto su una spianatoia, fate la fontana e versate al centro i tuorli appena sbattuti e lo zucchero.
Amalgamate velocemente il tutto fino ad ottenere una pasta liscia, se non riuscite a compattare bene il tutto aggiungete anche l'albume.
Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per mezz'ora.
Tirate la frolla con il matterello e rivestite uno stampo da 24-26 cm. Vi consiglio di mettere sotto due strisce di carta forno per poter estrarre agevolmente la torta, io l'ho dimenticato..su tutte e due..
Versate la marmellata, livellate e create un decoro con i ritagli di pasta frolla. Preriscaldate il forno a 180°C e infornate per 30-35 minuti. Potete gustarla tiepida o fredda, spolverizzata con zucchero a velo.







Crostata con composta di mele renette


250 g di farina
125 g di burro
100 g di zucchero a velo
3 tuorli d'uovo
la buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale
6-7 mele renette
una noce di burro
2 cucchiai di zucchero, va bene anche quello di canna
qualche goccia di limone oppure un pizzico di cannella
Sbucciate e tagliate a pezzettini le mele, mettetele in una casseruola con il burro, lo zucchero, il limone o la cannella. Cuocete a fiamma bassa mescolando spesso finché e mele si saranno sfatte e asciugate.
Il procedimento per la frolla è lo uguale all'altro: dopo il riposo in frigo stendetela e rivestite uno stampo da 20 cm. Versate la composta di mele livellate e decorate con i ritagli di pasta. Cuocete a 180°C per circa 35-40 minuti, nell'eventualità che il bordo colorisse troppo copritelo con della carta forno. Io l'ho dimenticata in forno e i bordi si sono un po' bruciacchiati...
Spolverizzate il decoro con zucchero a velo e gustatela con una buona tazza di tè.



Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...