giovedì 9 maggio 2013

Crostata con farina di mais


Una crostata buonissima, senza troppe pretese, fatta di cose semplici e genuine. La ricetta l'ho vista nel blog di Serena e non ho potuto fare a meno di provarla. Grazie Serena per questa ricetta, in casa l'abbiamo apprezzata tutti!!
Felice pomeriggio!!

Ricetta:
  • 200 g di farina di mais 
  • 200 g di farina 00 
  • 200 g di burro (io margarina) 
  • 200 g di zucchero 
  • 2 uova + 1 tuorlo 
  • sale 
  • 1/2 bustina di lievito in polvere 
  • buccia di limone (mia aggiunta) 
  • un barattolo di marmellata a piacere oppure 5 grosse mele e una manciata di uvetta 
  • 400 ml di acqua 
  • 100 g di zucchero 
  • buccia di un limone 
Setacciare le due farine con il sale e il lievito, aggiungere il burro a pezzetti e lavorare il composto con la punta delle dita fino a formare delle briciole. aggiungere lo zucchero, la buccia di limone e le uova leggermente sbattute. Io a questo punto ho dovuto aggiungere un altro po' di farina perché il mio impasto era molto appiccicoso. Compattate velocemente il tutto, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti. Stendete i 2/3 dell'impasto non troppo sottile su un foglio di carta forno leggermente spolverizzato di farina (ho trovato qualche difficoltà a foderare lo stampo, l'impasto era molto morbido e mi si rompeva..con la carta forno si evita il problema) e rovesciatelo sullo stampo da 26-28 cm , ma va bene anche uno stampo quadrato. A questo punto mettete la marmellata, stendete il rimanente impasto e ricavatene delle strisce con cui andrete a decorare la superficie della crostata.
Se invece mettete le mele fate riposare lo stampo in frigo e nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a fette non troppo sottili. In un pentolino mettete a bollire l'acqua con lo zucchero e la buccia di limone, versate le fettine di mela un po' alla volta e l'uvetta, fate bollire un minuto, scolatele e fatele raffreddare.
Riprendete lo stampo, spalmate 2 cucchiai di marmellata sul fondo, versate le mele aggiungete qualche altro cucchiaio di marmellata e mettete qualche fiocchetto di burro qua e la. Stendete la pasta e con le formine per biscotti ritagliate dei cuori o fiorellini e decorate a piacere la superficie della torta.
Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti. Sfornate e servite spolverizzata zucchero a velo e una nuvoletta di panna montata.




8 commenti:

  1. Voglio provarla questa frolla,sembra molto gustosa per farina di mais intendi quella per polenta??
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Anna, la farina per polenta :)
      provala, è molto buona sai.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Mia cara Barbara non sono contenta, sono stracontenta che vi sia piaciuta questa crostata... semplice ma buona.... e che dirti grazie mille per la fiducia che hai riposto in me! Un abbraccio forte forte e.. anche un bel bacio con lo scrocchio... te lo meriti tutto!

    RispondiElimina
  3. E' un vero piacere conoscerti e apprezzate quanto pubblichi..
    Questa crostata insolita e golosa la annoto subito e la preparerò appena possibile con la variate della mele e uvetta nella farcitura che tu suggerisci...
    Buona festa della Mamma!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mammazan, è un piacere anche per me!!
      Facci sapere (a me e a Serena)se ti piace la crostata.
      Buona festa della mamma anche a te!!

      Elimina
  4. .....una delle mie torte preferite ho provato anche la variante crema pasticcera e mele....una goduria....grazie mille barbara....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la ricetta, la proverò anche con la crema pasticcera!!
      Tanti cari auguri di buon anno!!
      Barbara

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...