martedì 28 gennaio 2014

Ciambellone bicolore in pentola fornetto


Buongiorno a tutti!!
Concediamoci un momento di zucchero con questo ciambellone preparato con la mia amata pentola fornetto.
Però per questo ciambellone non dovete avere fretta, la cottura sarà abbastanza lunga, non meno di un'ora e un quarto anche se con la pentola fornetto non si possono dare tempi precisi, possono variare in base all'intensità dei fuochi del vostro fornello al tipo di pentola. Io ne possiedo due di diametro e materiale diversi e vi assicuro che i tempi di cottura della stessa ciambella non sono mai gli stessi.
Dolcissima giornata!!!

Gli ingredienti:
  • 4 uova medie
  • 150 ml di olio di mais
  • 300 g di zucchero
  • aroma a piacere: scorza d'arancia o qualche goccia di estratto di mandorla o vaniglia
  • 150 g di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 350 g di farina 00
  • 150 ml di latte
  • 50 g di cacao in polvere
Con l'aiuto di un mixer ad immersione emulsionate prima le uova, poi unite a filo l'olio continuando a miscelare. Non usate le fruste, questo passaggio va fatto unicamente con il mixer ad immersione o un frullatore, deve venire una specie di maionese fluida.
Trasferite il composto in una ciotola e con le fruste lavorate la crema ottenuta con lo zucchero, unite l'aroma, aggiungete ora la fecola di patate setacciata con il lievito e amalgamate bene.
Unite un po' alla volta la farina setacciata alternandola con il latte e abbassando la velocità delle fruste.
Versate poco più della metà dell'impasto nella pentola fornetto imburrata e infarinata.
Al rimanente impasto aggiungete il cacao setacciato e amalgamate bene.
Versate il composto al cacao sopra a quello bianco e con l'aiuto di una forchetta muovetelo delicatamente dall'alto verso il basso.
Trasferite la pentola sul fornello piccolo: 10 minuti a fuoco vivace, poi a fuoco basso e proseguite la cottura per altri 70-80 minuti, assicurandovi che la fiamma non sia troppo debole e che non abbia tremolii e soprattutto riparatela dalle correnti d'aria. Fate comunque la prova cottura con uno spiedino ed eventualmente se la ciambella risulta cotta ma la superficie non è ancora dorata alzate leggermente la fiamma negli ultimi 5 minuti.
Fate raffreddare in pentola per circa 20 minuti, estraete la ciambella e lasciatela raffreddare completamente, poi servitela spolverizzata di zucchero a velo.
Se preferite la cottura in forno portatelo a 180°C e cuocete nel ripiano centrale per 50-60 minuti.



Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...