mercoledì 18 giugno 2014

Vegan Gingered Apricot Pie



Una pasta brisèe vegan realizzata con olio invece del burro, che non ha nulla da invidiare alla classica pasta brisèe, anzi...io l'ho trovata anche più buona, croccante e friabile.
La base ideale per questa torta ripiena di albicocche.
Felice pomeriggio!!

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina semi integrale  50 g di zucchero di canna fine  buccia grattugiata di un limone 
90 ml di olio si semi di girasole  1/2 cucchiaino di sale  acqua fredda quanto basta

Ingredienti per il ripieno:
800 g di albicocche  100 g di zucchero di canna  2 cucchiai di amido di mais 
3/4 di cucchiaino di zenzero in polvere  1/2 cucchiaino di cannella   un pizzico di sale

Procedimento:
Miscelate la farina insieme allo zucchero, il sale e la buccia di limone.
Unite l'olio e mescolate con una forchetta aggiungendo poca alla volta l'acqua sufficiente per poter compattare il tutto.
Formate una palla e avvolgetela nella pellicola, fatela riposare in frigorifero per una mezz'ora.
Lavate le albicocche e togliete il nocciolo.
Tagliatele a pezzetti e versatele in una ciotola, unite l'amido di mais, lo zenzero, la cannella, il sale e lo zucchero, mescolate bene e fate riposare.
Preriscaldate il forno a 190°C.
Riprendete l'impasto e dividetelo in due parti, una leggermente più grande dell'altra.
Stendere l'impasto più grande fino a quando non sarà abbastanza largo da coprire la base e i lati di uno stampo da 20 cm, facendolo fuoriuscire un po' dai bordi.
Stendete anche l'altra palla di impasto e mettetela in frigo.
Versate le albicocche, coprite con il secondo disco, sigillate i bordi e formate un bordo decorativo.
Se vi avanza della pasta usatela per delle decorazioni.
Con un coltello praticate qualche taglio al centro della torta per facilitare la fuoriuscita del vapore
Spennellate con un cucchiaio di latte di soia o di avena o di riso e spolverizzate con lo zucchero di canna.
Infornate per 45-50 minuti, fino a quando i succhi della frutta inizieranno a fuoriuscire dai tagli e la superficie risulterà bella dorata, coprendo con un foglio di alluminio se la superficie dovesse colorire troppo,
Estraete la torta dal forno e fatela raffreddare per qualche ora su una gratella prima di tagliarla.





2 commenti:

  1. Barbara come mai pubblichi le stesse cose in due blog? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente i blog sono 3, uno dedicato alla cucina vegana, questo dedicato ai dolci e l'altro che racchiude tutti i miei interessi, compreso la cucina. Mi piace tenerli aggiornati tutti e tre, così i lettori possono scegliere quale seguire in base ai loro interessi :)

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...