giovedì 21 marzo 2013

Apple-Cream Cheese Cake Bundt {gluten free}


Ciambella alle mele con ripieno cremoso, anche gluten free


Questa torta esteticamente non mi riuscita molto bene ma la pubblico ugualmente perché merita veramente.
La torta è tratta da un numero  dalla rivista americana Souther Living. Ho apportato qualche piccola modifica perchè molti ingredienti qui in Italia non sono facilmente reperibili . 

  • Il brown sugar  non è, come si potrebbe pensare, zucchero di canna; si tratta invece di normale zucchero semolato con l'aggiunta di melassa. In italia è abbastanza difficile da reperire, ma si può comunque preparare in casa. Io ho avuto difficoltà a reperire anche la melassa, e l'ho sostituita con dello sciroppo di acero, non è la stessa cosa ma può andare.
  • Altro ingrediente che io non trovo facilmente è il pimento, o pepe giamaicano. Ho letto che si può sostituire con del normale pepe in quantità inferiori però, poiché a differenza del pimento è piccante, miscelato a noce moscata e chiodi di garofano. Non omettetelo, da quel qualcosa in più alla ciambella.
  • Anche l'olio di canola non si trova facilmente in Italia; è un olio derivato da un tipo di colza Canadese. Dopo qualche ricerca in rete ho capito che è meglio non usarlo, non è un olio molto salutare, sostituiamolo con il nostro buon olio di oliva, scegliendone uno dal sapore delicato.
  • Per la mousse di mele potete usare le confezioni di mousse già pronta, molto comoda, oppure cuocere due mele a pezzetti con un po' di acqua, frullarle e pesarne 200 g.
  • Nel ripieno non ho usato il burro, volevo alleggerire un po' la torta.
  • Per questa torta potete anche usare una farina senza glutine, risultato assicurato!!

Passiamo alla ricetta

Ingredienti per il ripieno:

  • 200 g di formaggio cremoso (Philadelphia)
  • 60 g burro ammorbidito
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 uovo grande
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Ingredienti per la torta:

  • 140 g noci pecan (io ho usato delle normali noci)
  • 400 g farina
  • 200 g zucchero semolato
  • 220 g brown sugar (zucchero semolato + 2 cucchiai di melassa),
  • 2 cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di pimento
  • 3 uova grandi, leggermente sbattute
  • 150 ml olio di canola
  • 200 g mousse di mele cotte
  • 680 g mele tagliate a piccoli pezzi

Ingredienti per il frosting:

  • 110 g brown sugar (zucchero semolato + 1 cucchiaio di melassa)
  • 60 g burro
  • 3 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 100 g zucchero a velo setacciato

Per prima cosa preparate il ripieno: con lo sbattitore elettrico lavorare il formaggio assieme al burro e allo zucchero semolato. Aggiungete l'uovo, la farina e la vaniglia. Amalgamate bene e mettete in disparte.
Il mio consiglio è di farlo riposare in frigo, si solidificherà un po' e sarà più facile da sistemare al centro della ciambella.

La torta: accendete il forno a 180°C. Se usate le noci pecan dovete tostarle per 8-10 minuti in padella mescolando ogni tanto. Poi tritatele grossolanamente. Mescolate la farina con lo zucchero semolato, il brown sugar, la cannella, il sale, il bicarbonato, la noce moscata e il pimento. Aggiungete le uova, l'olio e la mousse di mele. Per ultimo amalgamate le noci e le mele a pezzetti. 

Versate 2/3 del composto in uno stampo a ciambella da 24-26 cm a bordi alti, imburrato e infarinato, versate sopra il ripieno cercando di rimanere cercando di rimanere al centro della ciambella, (l'operazione risulta più semplice se avrete fatto riposare il ripieno in frigo). Con l'aiuto di un coltello muovete un po' l'impasto in modo da ottenere l'effetto marmorizzato all'interno. Ricoprite con l'impasto rimanente e infornate 180° C per 1 ora, 1 ora e 15 minuti. Spegnete il forno e lasciate riposare la ciambella all'interno per altri 15 minuti. Sfornate la torta, rovesciatela e lasciela raffreddare per almeno 2 ore prima di ricoprirla con il frosting. 

Il frosting: :portate a bollore in un pentolino il brown sugar con il burro e il latte. Fate bollire per 1 minuto, togliete dal fuoco e aggiungete l'estratto di vaniglia. incorporate un po' alla volta lo zucchero a velo e mescolate fino ad ottenere una crema senza grumi. Prima che inizi a solidificarsi versatela sulla torta raffreddata facendola colare dalle parti in modo decorativo  Per finire decorate con qualche gheriglio di noci.
Come vi dicevo la glassa non mi è venuta molto bene, ma poco importa..
Inutile dire che è fantastica!!! Il suo sapore migliora con il tempo.




Buona serata!!!
Barbara

8 commenti:

  1. Complimenti per il nuovo blog, e per la meravigliosa ciambella di mele.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna che mi segui anche qui!!! :)

      Elimina
  2. Barbara cara, hai fatto un traslochino? Allora da oggi passo da qui! Complimenti al nuovo blog e alle modifiche sul dolcino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Annalisa,
      ho fatto un parziale trasloco, le mie ricette salate rimangono tutte nell'altro blog.
      Buona domenica
      Barbara

      Elimina
  3. davvero splendida questa ciambella conferma la mia idea che i dolci gluten free non hanno niente da invidiare agl'altria presto simmy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona,
      lo credo anch'io sai? Da un po' ho iniziato con le preparazioni gluten free e ti dirò che alcune torte i piacciono anche di più!!
      Grazie per la visita!!
      Barbara

      Elimina
  4. ti seguo anch'io sul nuovo blog, le tue creazioni sono fantastiche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei molto gentile.
      Buona domenica
      Barbara

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...