venerdì 19 aprile 2013

Crostata di mele della nonna, anche gluten free







C'è qualcosa di più buono delle crostate che preparavano le nostre nonne? Io credo di no..Mia nonna ne preparava una con le mele, tratta da un suo vecchio libro di cucina, che mi piaceva moltissimo. Le fettine di mele le faceva prima bollire in uno sciroppo di acqua e zucchero, e poi nella crostata spalmava anche della confettura di mele renette, una bontà!!!
Per la frolla lei naturalmente usava la farina bianca ma io questa volta ho voluto provare una versione gluten free, con farina di riso. Devo dire che mi è piaciuta moltissimo, la frolla risulta friabile, ma morbida.
Felice giornata a tutti!!!

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina bianca (per una versione gluten free farina di riso)
  • 2 uova
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • un pizzico di sale
  • 4 cucchiai di confettura di mele
  • 5 grosse mele
Per lo sciroppo:
  • 300 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • la buccia grattugiata di un limone
Disponete la farina sulla spianatoia e rompetevi al centro le uova, unite lo zucchero, il sale e 130 g di burro a pezzetti. Iniziate ad impastare inizialmente con una forchetta e poi con le mani, se usate la farina di riso forse l'impasto ne richiederà ancora qualche cucchiaio. Lavorate velocemente, solo il tempo di amalgamare gli ingredienti, quindi formate una palla e lasciatela riposare per circa un'ora, se fa molto caldo mettetela in frigo. Stendete i due terzi della pasta sulla spianatoia infarinata e formate un disco di circa 28 cm,



poi prendete lo stampo (da 24 cm) e posizionatelo al centro.



Ritagliate un cerchio dello stesso diametro dello stampo e foderate il fondo dello stampo. Con i rimanenti 4 cm di pasta formate un cordoncino e sistematelo lungo tutto il bordo della crostata, premendo un po' per farlo aderire.
Sbucciate le mele e tagliatele a fettine non troppo sottili. In un pentolino portate a ebollizione l'acqua con lo zucchero e la buccia di limone. Immergete metà delle fettine di mela nello sciroppo e fate bollire per un minuto, toglietele con un mestolo forato e mettetele a scolare, ripetete l'operazione con l'altra metà delle mele.
Spalmate sul fondo della torta 2 cucchiai di confettura, e versate le mele distribuendole bene, potete anche sistemarle ordinatamente in modo decorativo facendo anche due strati, ma a me questa torta io trovo che sia bella così, semplice e rustica.
Con il mattarello tirate l'altra pallina di pasta e ricavate una grossa striscia, o un cordoncino, che aggirerete lungo tutto il bordo. Per ultimo spennellate con altri 2 cucchiai di confettura e mettete qua e la qualche fiocchetto di burro.



Infornate a 180°C per circa 40 minuti. Sfornate la crostata e prima che raffreddi spennellate con un 'altro po' di marmellata.






2 commenti:

  1. che buona, mi sa che la faccio per domenica, mi piace troppo
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca, spero tu l'abbia fatta :)

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...