giovedì 19 settembre 2013

Minicroissant alla zucca e cannella


Buongiorno a tutti!!
Oggi vi propongo un'assaggio d'autunno con un vegetale tipico di questa stagione: la zucca.
La ricetta è questa, le girelle alla zucca e cannella, leggermente rivisitata e trasformata in croissant, per comodità ve la riporto anche qui.
Buona giornata!!

Per la pasta:

  • 5 g di lievito secco (mezza bustina, oppure 12 g di lievito di birra fresco))
  • 50 ml di acqua calda
  • 1/2 cucchiaino di zucchero bianco
  • 1/2 tazza polpa di zucca (circa 200 g)
  • 60 g di panna (il latte può sopperire, ma la panna è meglio)
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 60 g  di burro fuso
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 3/4  di cucchiaino di spezie per torta di zucca, o mezzo cucchiaino di zenzero in polvere e 1/4 di cucchiaino di pimento 
  • 1 uovo grande
  • 50 g di zucchero semolato
  • 530 g di farina (350 farina 00 e 180 g di manitoba)


Per il ripieno:
  • 50 g di burro fuso
  • 50 g di zucchero di canna 
  • 30 g  di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di cannella in polvere

Iniziamo con il cuocere la polpa di zucca; togliete la buccia, tagliatela a pezzi e cuocetela a vapore o al forno per circa 20 minuti (o fino a quando si sarà ammorbidita). Riducetela in purè, pesatela e prelevatene 200 g.
Nel frattempo che la zucca cuoce sciogliete il lievito nell'acqua zuccherata e fatelo riposare 10-15 minuti, deve diventare bello spumoso. Se usate l'impastatrice potete fare tutto questo direttamente nel contenitore.
Aggiungete ora la purea di zucca, la panna, il sale, il burro, l'estratto di vaniglia, le spezie e lo zucchero. Amalgamate il tutto con una spatola, aggiungete metà della farina, l'uovo e poi azionate l'impastatrice. Se non ce l'avete potete benissimo aiutarvi con uno sbattitore elettrico munito del gancio, questo per i primi minuti, e poi continuare ad impastare a mano. Quando il tutto sarà amalgamato unite un po' alla volta la rimanente farina e fate andare l'impastatrice fino a. quando il composto si presenterà elastico, morbido e leggermente appiccicoso, circa 7/8 minuti, se l'impasto risulta troppo molle aggiungete 1-2 cucchiai di farina, non esagerate però.
Formate una palla ungete leggermente il contenitore e mettetela a lievitare coperta in un luogo tiepido fino al suo raddoppio (nel mio caso circa 3 ore).
In una scodella miscelate lo zucchero di canna, lo zucchero semolato e la cannella, fate anche fondere il burro al micro.
Dividete l'impasto ben lievitato in due parti uguali. Con il matterello stendere ogni panetto in un disco di 35 cm. Spennellate ogni disco con la metà del burro fuso e spolverizzate con la metà della miscela di zuccheri e cannella. Da ogni disco ricavate 12 triangoli praticando dei tagli incrociati e arrotolateli partendo dal lato lungo. Disponeteli in una teglia e fateli lievitare per 30-40 minuti.
Intanto preriscaldate il forno a 175°C. 
Prima di infornare spennellateli con un goccio di latte e spolverizzateli con un po' di zucchero di canna.
Infornate nella parte centrale del forno e cuocete per 15-20 minuti.
Se volete potete farcirli ancora caldi con della crema al cioccolato, aiutandovi con una siringa da pasticceria con bocchetta ad ago, io ho preferito lasciarli al naturale per assaporarne al meglio il sapore speziato.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...