domenica 2 febbraio 2014

Frittelle di mele e ricotta, anche gluten free



Preparate da mio marito...non è stato bravo? Anche se...più che frittelle sembrano bomboloni!!! In cottura si sono gonfiate meravigliosamente e sono di un morbido e soffice che una tira l'altra. Anche la versione gluten free mi ha stupito, non credevo che riuscissero così bene sostituendo la farina bianca con la farina di riso.
Vi lascio la ricetta e vi auguro una buona domenica!!!

Gli ingredienti:
  • 250 g di ricotta
  • 4 uova medie
  • 80 g di zucchero
  • la scorza grattugiata di 1 arancia e di 1 limone
  • pizzico di sale
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 50 g di uva passa ammollata nel rum per circa 1 ora
  • 150 g di mele pesate dopo aver eliminato bucce e torsolo e tagliate a pezzetti
  • 230 g di farina bianca (per la versione gluten free farina di riso)
  • abbondante olio di oliva per friggere
  • zucchero a velo o semolato 
Il procedimento:
Setacciate la ricotta, unite le uova, lo zucchero, la buccia degli agrumi, il sale, il bicarbonato, l'uva passa scolata dal rum e le mele.
A questo punto incorporare la farina setacciata (noi abbiamo diviso il composto a metà e in una abbiamo unito l15 g farina 00 e nell'altra altri 115 g di farina di riso per una versione gluten free) e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate riposare per un' ora in frigorifero.
Scaldate l'olio in una padella capiente, prelevate un cucchiaio scarso di pastella alla volta, fatelo cadere nell'olio e friggete le frittelle fino a quando si presenteranno croccanti e dorate. Se fate anche la versione gluten free friggetele prima delle altre altrimenti si rischia la contaminazione glutinica.
Scolatele brevemente su carta da cucina e passatele subito nello zucchero semolato oppure spolverizzatele con zucchero a velo. Servitele tiepide.




4 commenti:

  1. Che bontà! Tuo marito è stato bravissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, ogni tanto anche lui in cucina combina qualcosa di buono ;))

      Elimina
  2. Hai una marito con le mani d'oro, le tue castagnole sono più buone delle mie, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola,
      sicuramente saranno buonissime anche le tue!!!

      Elimina

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...