domenica 24 marzo 2013

Torta di mele, antica ricetta


morbidissima e sofficissima!!



Una ricetta classica che piace molto a bambini ed adulti, impossibile resistere davanti a un pezzetto di questa torta, è morbida, soffice e al suo interno le mele formano quasi una crema che delizia il palato!!!
Per questa torta ho usato delle mele farinose che generalmente non amo molto ma che in questa preparazione sono l'ideale. Naturalmente si può preparare anche con altri tipi di mele, come le Renette o le Golden Delicius.

4 grosse mele
250 g di farina

30-40 g di mandorle macinate, facoltative
1-2 manciate di uvetta ammollata in acqua tiepida (facoltativo)
80 ml di olio di semi di mais
2 uova
150 g di zucchero
3 cucchiaini di lievito
90 ml di latte
il succo e la buccia di un limone non trattato
granella di zucchero
sale

Ungete con una noce di burro il bordo di uno stampo a cerniera di 24-26 cm di diametro e rivestire la base con un disco di carta forno.
Sbucciare le mele, tagliarne 2 a pezzetti e le altre 2 a fettine e spruzzarle con il succo di  limone.
Separare i tuorli dagli albumi.
Con le fruste sbattere i tuorli insieme 2 cucchiai di acqua tiepida fino a renderli schiumosi, aggiungere lo zucchero e continuare a montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unire la buccia grattugiata del limone e  poco alla volta, la farina setacciata con il lievito e il sale, alternando con l'olio e il late.
L'impasto sarà molto denso, nell'eventualità che si attacchi troppo alle fruste potete ammorbidirlo un po' aggiungendo qualche cucchiaio di latte, poco però.
Montare gli albumi a neve fermissima e incorporarne una cucchiaiata al composto, quindi  aggiungerli a cucchiaiate all'impasto mescolando dall'alto in basso per non smontarli.
Versate il composto nello stampo e affondatevi i tocchetti di mele.


Sistemate sulla torta le fettine di mele e schiacciatele un po' facendo salire un po' di impasto in superficie.
Se volete potete spennellare le mele con un cucchiaio di burro fuso, aggiungere dell'altra uvetta e completare con una bella spolverata di granella di zucchero..



Cuocete a 180°C per circa 45 minuti.


Se riuscite a resistere gustatela il giorno dopo, sarà eccezionale!!
Buon pomeriggio,
Barbara

Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog, se provate una ricetta mi farebbe piacere ricevere un vostro commento anche se non vi è piaciuta..
Vi prego di non pubblicare commenti con link attivi, commenti contenenti pubblicità, commenti per pubblicizzare i contest, verranno quanto prima rimossi.
Grazie, Barbara
Barbara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...